Regione Umbria

Castello di Polgeto

Ultima modifica 16 gennaio 2020

Fu costruito nel 1399 intorno a un fortino già esistente nel XII Secolo che apparteneva a Biagio di Buto, fuoruscito perugino.

Nel 1399 gli abitanti di Polgeto chiesero a Perugia l´autorizzazione per costruire nei dintorni alcune abitazioni e in seguito furono erette la chiesa di S. Lorenzo e quella della Madonna del Sasso. Nella guerra tra Urbano VIII e i fiorentini (1643) il castello fu occupato dai Toscani, che vi organizzarono il loro quartier generale durante i tentativi di prendere la Fratta. Nel periodo maggio-giugno 1944, prima della liberazione di Umbertide, fu requisito per ospitare, ammalato, il comandante superiore germanico maresciallo Kesselring, di non lieta memoria. È uno dei castelli meglio conservati del territorio umbertidese, perché è stato quasi sempre abitato. Per vedere il video del castello vai in fondo alla pagina.

Notizie sul Castello di Polgeto  (184kB - PDF)

Il Castello di Polgeto