Regione Umbria

Arriva il Gruppo di Acquisto Solidale ad Umbertide

Ultima modifica 14 febbraio 2020

Continuando l’impegno di promuovere un consumo critico e responsabile, dopo l’apertura della bottega del commercio equosolidale, l’associazione culturale “Il colibrì” propone un passo ulteriore: costituire anche ad Umbertide un Gruppo di Acquisto Solidale. Ne esistono già molti in Italia e in Umbria e funzionano molto bene.

Ma cos’e’ un G A S

Un gruppo d’acquisto è formato da un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire tra loro. Il gruppo d’acquisto diventa solidale nel momento in cui decide di utilizzare il concetto di solidarietà come criterio guida nella scelta dei prodotti Solidarietà che parte dai membri del gruppo e si estende ai piccoli produttori che forniscono i prodotti Tutto nel rispetto dell’ambiente, dei popoli del sud del mondo e di coloro che, a causa della ingiusta ripartizione delle ricchezze, subiscono le conseguenze inique di questo modello di sviluppo. In questa ottica si cercano prodotti provenienti da piccoli produttori locali per avere la possibilità di conoscerli direttamente e per ridurre l’inquinamento e lo spreco di energia derivanti dal trasporto. Inoltre si cercano prodotti biologici o ecologici che siano stati realizzati rispettando le condizioni di lavoro e prodotti del commercio equosolidale.

Come funziona

Basta iscriversi al G A S lasciando nome e recapito in bottega e pagare una quota di 5 € Dal listino dei prodotti disponibili si potrà scegliere cosa ordinare telefonando al 338 9395396, o via mail a jani_c@libero.it entro il martedì per le consegne settimanali che avverranno, nella bottega del “Colibrì”,ogni giovedì dalle 18 alle 19 ed entro il 20 del mese precedente per quelle mensili che si effettueranno ogni 1° giovedì del mese. Ogni proposta potrà comunque essere discussa, modificata integrata in incontri collettivi che stabiliranno ogni aspetto organizzativo su approvvigionamento, distribuzione e eventuali piccoli ricarichi a copertura dei costi di gestione Infatti un altro aspetto interessante dei G.A.S. è la socialità e 1’ attenzione alle relazioni ed allo scambio di idee che può arrivare fino alla condivisione di uno stile di vita comune, basato sulla ricerca quotidiana dell’essenzialità e della sobrietà.

Associazione culturale “Il colibrì”

“Cibi contaminati dalla chimica, che hanno viaggiato per migliaia di chilometri producendo tonnellate di emissioni inquinanti, non possono essere trattati come quelli coltivati con amore, distribuiti faccia afaccia, parte dei rapporti di una comunità Dobbiamo dare asilo ai cibi buoni per evitare i cibi cattivi.”

Vandana Shiva

(Scienziata e attivista indiana famosa per le sue battaglie in difesa dei contadini, contro le multinazionali dell’agrobusiness e contro i semi geneticamente manipolati)

PRODOTTI INTERESSATI ALL'INIZIATIVA:

  • Pasta di semola
  • Formaggio Parmigiano biologico
  • Verdura ed ortaggi di stagione
  • Carni di pollo, oche, anatre, vitellone
  • Olio biologico
  • Vino biologico
  • Riso
  • Detersivo biologico per bucato, pavimenti, piatti
  • Caffè
  • Zucchero di canna
  • Biscotti