Regione Umbria

In arrivo tre fototrappole per combattere l'abbandono dei rifiuti

Pubblicato il 7 settembre 2020 • Ambiente

 

Saranno installate ed attivate tra pochi giorni tre fototrappole movibili per il controllo dell' abbandono dei rifiuti nel territorio comunale. A comunicarlo al Comune di Umbertide è stata nella giornata odierna Gesenu, società gestrice del servizio di igiene urbana.

“Come Amministrazione abbiamo sollecitato il gestore del servizio di igiene urbana, considerando le fototrappole un ottimo strumento, ma non l'unico, per tutelare il nostro territorio - dichiarano il sindaco Luca Carizia e l'assessore all'Ambiente, Francesco Cenciarini - Le fototrappole sono uno strumento molto utile per mettere un freno a un fenomeno fastidioso come quello dell'abbandono dei rifiuti in alcune parti della città e in altre zone di campagna oltraggiate dai gesti di alcuni incivili. Le fototrapolle non avranno una sede fissa ma saranno spostate nei luoghi più sensibili e dove si sono riscontrati questi intollerabili atti di inciviltà. Ci sembra un passaggio significativo far capire, a chi ancora non ha compreso, quanto sia importante raccogliere i rifiuti in maniera differenziata. Bisogna puntualizzare che la maggior parte degli umbertidesi coglie tutti i giorni l'occasione di adottare buone pratiche ed è proprio per questo che è volontà di questa Amministrazione individuare e sanzionare chi getta rifiuti fuori dai cassonetti della raccolta differenziata considerando il nostro territorio una discarica. Questo è un primo passo verso un controllo del nostro Comune ancora più capillare: si comincia con le prime tre fototrappole per poi aumentare il loro numero nel corso del tempo. Cogliamo l'occasione, ancora una volta, per ringraziare tutti i nostri concittadini che sono particolarmente attenti alla raccolta differenziata e al rispetto dell'ambiente, mostrando un senso civico particolarmente alto”.